lievitati

katmer poğaça

Oggi ripropongo questa ricetta, perchè adoro fare i cornetti, questi però non sono i classici croissant ma un pane turco chiamato katmer poğaça, semplicissimi da realizzare, sono sfogliosi e buonissimi. Vi daranno tanta soddisfazione
E’ un impasto molto versatile che potrete anche farcire con un salato e perchè no proporre per le festività natalizie ricoprendoli anche con i semini che più vi piacciono

Print Recipe
katmer poğaça
La forma è quella dei croissant francesi e nel mio caso sono ripieni di crema alle nocciole, ma essendo un pane sfogliato potete riempirlo con quello che più vi piace, dal dolce al salato.
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 18 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
15
Ingredienti
Tempo di preparazione 1 ora
Tempo di cottura 18 minuti
Tempo Passivo 1 ora
Porzioni
15
Ingredienti
Istruzioni
  1. Impastare tutti gli ingredienti mettere a riposare fino al raddoppio. Alla fine vi ritroverete con un impasto che dovrà pesare all’incirca 850/880 gr. Ricavatene 8 palline da 110 gr circa e lasciatele riposare 15 minuti Stendete in cerchio ognuna di queste palline, non importa la grandezza purchè siano tutti più o meno della stessa misura, ungete con burro sciolto ognuna e mettete da parte, una volta pronte, spennellate ognuna di esse con il burro fuso e riponete una sopra all’altra. Ora prendete questa”torretta” e rigiratela sottosopra e con il mattarello iniziate a stendere fino ad avere una circonferenza della grandezza di circa 50 cm di diametro, il mio cerchio misurava 55 cm, non avrete difficoltà in quanto la pasta si lavora molto bene,non aggiungete assolutamente neanche un soffio di farina piuttosto se la pasta tenderà ad attaccarsi leggermente al mattarello, spennellate quest’ultimo con un pò di burro fuso e continuate a tirare, ma non troppo i dischi si dovranno ancora distinguere! Una volta pronto il cerchio dividetelo in 16 triangoli isosceli e su di ognuno di essi riponete un cucchiaino del ripieno che avete scelto, marmellata, cioccolato ma anche un formaggio fresco se desiderato qualcosa di rustico e salato. Spennellate con tuorlo e latte e fateli riposare per un oretta. Preriscaldate il forno, modalità statica, a 200° e cuocete fino a doratura, circa 15/18 minuti.

 

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply
    Francesca Piccirillo
    29 marzo 2018 at 19:37

    Ciao bellissima, ammiravo il tuo blog e questo meravigliosi croissant 😍
    Guarda io vorrei fare tanto un corso solo per imparare a fare i croissant. Non immagini quante volte ho provato a farli ma niente viene fuori un panbrioche 😣

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.